Treno HEV

Treno HEV

I treni HEV permettono di raggiungere velocemente i luoghi turistici periferici rispetto al centro e i paesi più vicini a Budapest. Rappresentano perciò un vantaggio sia per i turisti che per i residenti nei comuni limitrofi che si recano nella capitale per lavoro.

Treno HEV Budapest

Linee di interesse

Fra i percorsi ferroviari previsti, ce ne sono due particolarmente utilizzati dai turisti.

Il primo attraversa le rovine della colonia romana di Aquincum e copre una tratta che da Batthyàny tèr porta i passeggeri sino a Szentendre. Si tratta della linea H5 che, in poco meno di tre quarti d’ora, vi consentirà di visitare lo Skanzen, un pittoresco quartiere periferico, e di incrociare la metro rossa.

L’altro percorso, con la linea H8, vi porterà invece da Örs vezèr tere alla cittadina di Gödöllo. Quest’ultima, piacevole retaggio del barocco austriaco in Ungheria, ospita l’antico Palazzo Grassalkovich, noto anche come il Palazzo dell’imperatrice Sissi nonché come la casa di villeggiatura della dinastia degli Asburgo. La tratta, se compiuta per intero, dura poco meno di un’ora.

Con la linea H6 partendo da Közvágóhíd si possono raggiungere tutti i paesi a sud di Budapest, fino alla bellissima cittadina di Ráckeve 50 km dopo, in un’ora e 15 minuti. Qui potrete ammirare la Villa Savoia in stile barocco.

Informazioni utili

Per quanto riguarda i treni HEV bisogna dire che essi non passano con la stessa frequenza degli altri mezzi di trasporto pubblico. Se autobus e metro passano con un intervallo che oscilla dai 5 ai 20 minuti, i treni HEV invece da 5 minuti fino anche a mezz’ora.

I treni HEV, un po’ come avviene in linea di massima per tutti gli altri mezzi di trasporto di Budapest, entrano in servizio a partire dalle 4.30 del mattino e concludono la loro ultima corsa alle 24.00.

I biglietti

Sebbene si possa utilizzare lo stesso identico biglietto per tutti i mezzi pubblici, il ticket ordinario è valido fin quando ci si sposta all’interno dei confini urbani. Per raggiungere i paesi più lontani si paga un supplemento .

Se siete in possesso di un biglietto ordinario salite tranquillamente sul treno e ricordatevi di obliterare al suo interno. Se dovesse arrivare il controllore mostrategli il biglietto e se la vostra destinazione supera la zona considerata urbana, vi verrà richiesto di pagare la differenza. Non salite senza biglietto! Se non ne avete uno, acquistatelo dalle macchinette automatiche.

Per esempio sulla linea H6 (Közvágóhíd-Ráckeve) il biglietto ordinario di Budapest è valido fino alla fermata Millenniumtelep.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi