Mercato coperto Budapest

Mercato coperto Budapest

Il Mercato coperto di Budapest oltre ad essere un mercato è anche un’attrattiva turistica. In pochi sanno che è il più antico ed il più vasto mercato coperto di tutta l’Ungheria.

L’idea di dar vita a questa sorta di grande centro commerciale venne a Karl Kamermayer, sindaco di Budapest.

Mercato coperto Budapest

Il Mercato centrale di Budapest: notizie generali

Avete presente via Montenapoleone a Milano? Nelle dinamiche commerciali della città ungherese Váci Utca svolge un po’ la stessa funzione. Alla fine di questa via dello shopping, nelle immediate vicinanze del Ponte della libertà, si tiene il Mercato Centrale di Budapest.

Ad introdurvi in questo turbinio di voci, colori ed odori sarà un fantastico cancello di ingresso, interamente realizzato in stile neogotico. Verrete quindi catapultati in una sorta di dimensione alternativa: sulla vostra testa infatti potrete ammirare bellissime piastrelle Zsolnay prodotte a Pécs che creano un’atmosfera davvero particolare.

Il mercato venne sin dal suo debutto, per così dire, collegato alle ferrovie nonché al Danubio per mezzo di un attraversamento sotterraneo.

Cenni storici

La struttura vide la luce il 15 febbraio del 1897, grazie alla progettazione di Samu Pecz. In realtà i battenti avrebbero dovuto aprirsi già qualche anno prima, ma un disastroso incendio rallentò non poco la costruzione dell’opera. Quasi contemporaneamente si pensò di inaugurare altri 4 mercati cittadini che, per quanto efficienti e di grandi dimensioni, non eguagliarono mai quello centrale.

La funzione di questi poli commerciali fu, sin da subito, quella di controllare che gli alimenti venduti alla popolazione, da qualche tempo piagata da continue ed apparentemente inspiegabili malattie, fossero sani e ben conservati. La cittadinanza comunque non gradì la presenza dei mercati, in quanto vide in essi un’occasione per i commercianti di incrementare i prezzi.

La Seconda Guerra Mondiale poi, terminata soltanto nel 1945, danneggiò parecchio la struttura del Mercato Coperto che chiuse addirittura i battenti sino al 1994.

Cosa si può comprare al mercato di Budapest?

Il Mercato coperto di Budapest è un luogo magico per gli amanti dello shopping. La struttura si articola su tre piani, tutti ovviamente corredati da centinaia di bancarelle. Qui è possibile acquistare generi alimentari di ogni tipo e cibi più o meno pregiati ed esotici nonché, ovviamente, una vasta selezione di ingredienti ed eccellenze locali (soprattutto paprika, fegato d’oca e salumi) il tutto ovviamente a buon prezzo.

Non mancano poi aree ristoro, negozi dediti alla vendita di souvenir (particolarmente fornite sono le bancarelle specializzate nella distribuzione di elementi realizzati in pizzo, ricamo e merletto).

Da segnalare è poi una certa attenzione alla lavorazione della ceramica e dei cristalli, botteghe specializzate nella preparazione di cibi tipici del posto (non lasciatevi sfuggire l’occasione di assaggiare làngos, kölbasz, hürka e sült), supermercati e mercati ittici.

Quando visitarlo

Consiglio di visitarlo negli ultimi giorni prima di partire. Il motivo?  Il turista arriva a Budapest e vuole girare, guardare, ammirare le sue bellezze. In questo mercato vedrete degli oggetti che saranno nuovi per i vostri occhi, perciò la vostra fame di conoscenza vi porterà a guardare una per una tutte le bancarelle, ed uno per uno tutti gli oggetti esposti.

Da gioiosi turisti che fino a qualche minuto prima passeggiavano per le vie, senza rendervene conto vi ritroverete proiettati a cercare i regali per familiari e amici.

Ho visto tanta gente che, entrata nel mercato coperto, è passata dall’euforia che ti accompagna in una vacanza, allo stress di cosa compro a mamma, papà, sorella, fratello, nonna e amici, per poi uscirne stremata, dopo due o tre ore, senza aver comprato niente, ripromettendosi però che prima di ripartire sarebbe ripassata dal mercato per comprare i regali. Un motivo quindi per non perdere quelle ore e visitare il mercato direttamente gli ultimi giorni.

Se viaggiate con bambini invece non considerate tutto quello che ho scritto perché difficilmente uscirete “senza aver comprato niente”. Però considerate che ci passerete dentro molte ore, approfittatene per mangiare del buon cibo locale, che si trova all’ultimo piano.

Orari

Il mercato coperto di Budapest può essere visitato praticamente tutti i giorni della settimana, eccezion fatta per la domenica, quando rimane chiuso.

Gli orari di apertura sono diversi in relazione al giorno della settimana (il lunedì ad esempio i cancelli aprono alle 6 del mattino e chiudono alle 17, dal martedì al venerdì si osserva l’orario 6-18, mentre il sabato si apre ancora una volta alle 6 del mattino e si chiude alle 15).

Come arrivare

Il mercato coperto di Budapest si trova nel IX distretto, nei pressi del centro storico. In poche parole dovrete spingervi fino al viale Vàmhàz Körùt ed arrivare ai numeri civici 1 e 3.

E’ possibile arrivare al mercato con la metro (linea M3) scendendo alla fermata Kàlvin Tèr. Se preferite il tram utilizzate le linee 2, 47 e 49 . Se volete arrivare con l’autobus prendete le linee 15, 83 e 115 Per entrambi i mezzi il nome della fermata è Fõvàm tèr.

Visita guidata e corsi di cucina

Se avete conoscenze di inglese vi consiglio queste attività. La prima comprende la visita al Mercato e una degustazione, nelle altre due invece preparerai un pasto tradizionale di 3 portate con una guida locale. Le visite cominciano al mattino e terminano con un pranzo del cibo che hai preparato!

Cosa vedere nei dintorni

Nei dintorni sono presenti molti luoghi di interesse turistico. Basta attraversare il Ponde della libertà (quello verde) per trovarsi davanti i bagni Gellert e la Chiesa Rupestre di Budapest. Alle spalle del Mercato c’è il Museo Nazionale Ungherese.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi