Cosa fare a Budapest

Budapest è talmente bella che anche i turisti non propriamente avvezzi ad esplorare le bellezze di un luogo sentiranno il bisogno di visitare i tanti monumenti, musei e palazzi presenti in città. Ma a parte visite e passeggiate, cosa fare a Budapest? Quali sono le attrazioni uniche che la capitale ungherese può regalare? In questa guida seguendo un itinerario ideale, vediamo quali sono le cose che possono rendere più frizzante la vacanza del turista che ha deciso di visitare Budapest.

Le cose migliori da fare a Budapest

  • Tour del Labirinto del Castello
  • Bagni alle terme (anche di notte)
  • Pattinare sul lago ghiacciato
  • Tour dei pub in rovina
  • Tour in battello sul Danubio (con cena)
  • Ballare in discoteca

Itinerario ideale

Un itinerario ideale di Budapest comincia da una visita al Castello di Buda. Se siete a Pest dovrete attraversare il Ponte delle Catene per superare il Danubio e ritrovarvi sotto la collina del Castello. Avrete due modi per salire: con la funicolare oppure a piedi. Una volta giunti in cima, ovviamente fermatevi ad ammirare il paesaggio che vi siete lasciati alle spalle. Quando ne avrete abbastanza di foto e selfie potrete proseguire verso destra o verso sinistra.

Se sceglierete di andare a sinistra, dopo pochi passi potrete ammirare il Palazzo Reale. Qui sono presenti anche la Galleria Nazionale Ungherese, il Museo Storico di Budapest e la Biblioteca Nazionale Széchenyi. Affacciandovi dai muretti in pietra di fronte al Palazzo potrete godere nuovamente di una vista mozzafiato su tutta Pest, vedere il Danubio e il maestoso Parlamento.

Quando vi sentirete appagati da tanta bellezza tornate indietro (verso la funicolare) e proseguite il cammino nel quartiere medioevale di Buda. Ad un certo punto incontrerete Piazza Szentháromság con la Chiesa di Mattia Corvino e il Bastione dei Pescatori, il posto più suggestivo e romantico di Budapest. Terminata questa visita sarete pronti per la prima delle cose da fare a Budapest: la visita al labirinto.

Labirinto

Ripercorrendo a ritroso il cammino che vi ha portato fino ai Bastioni, sulla vostra sinistra un’entrata poco appariscente segnerà l’ingresso per scendere nel labirinto del Castello di Buda. Qui vivrete un’avventura sotterranea unica. Strane statue, disegni e un inquietante suono di percussione vi accompagneranno mentre percorrerete stretti cunicoli. Poi una dolce melodia vi guiderà verso una sorpresa davvero incredibile: una fontana magica da cui sgorga un freschissimo vino. Ricordo che di sera è possibile effettuare una sorta di percorso psicologico in solitaria.

Pranzo al mercato coperto

A questo punto probabilmente avrete fame, tornate a Pest e dirigetevi verso il mercato coperto centrale. Solitamente si consiglia una visita a questo mercato perché sono esposti tipici prodotti ungheresi. Il piano terra è dedicato ai prodotti alimentari, quindi troverete frutta, verdura, carne e formaggi mentre al piano superiore ci sono tanti prodotti artigianali. Qui farete certamente incetta di souvenir da portare a casa.

Una zona del piano superiore è dedicata alla ristorazione e potrete assaggiare piatti tipici della cucina ungherese (gulyas e langos su tutti) sia in piedi per una consumazione al volo che seduti ai tavolini. I prezzi sono assolutamente economici. A questo punto, con la pancia piena e carichi di buste piene di souvenir da portare a casa, dirigetevi verso il vostro hotel per liberarvi dai pesi e riprendere la visita della città. Dopo il caos del mercato potreste aver voglia di stare più tranquilli, una visita ai musei può fare al caso vostro.

Cosa fare a Budapest con la pioggia

Se sarà la pioggia ad accoglierti durante la tua vacanza a Budapest non temere perché fra musei, caffetterie, terme e grandi centri commerciali non avrai di che annoiarti.

Musei della città

Budapest ha molti musei alcuni dei quali molto particolari come la Casa del Terrore, Miniversum (adatto ai bambini) e il Museo del Flipper (adatto agli adulti rimasti legati ai giochi anni ’80).

Caffè e dolci

A questo punto potreste aver voglia di un buon caffè. Dimenticate i bar italiani mordi e fuggi, entrate in una caffetteria, sedetevi e gustatevi un buon dolce della rinomata pasticceria ungherese. A Budapest ci sono due caffè storici, il New York Cafè e Gerbeaud. Qui vi delizierete con prodotti sublimi circondati da un’affascinante atmosfera retrò. Se passate per Vörösmarty tér fermatevi al Café Gerbaud.

Terme

Fra le cose da fare a Budapest deve esserci assolutamente una visita alle terme. Che non vi venga in mente di saltare le terme solo perché non ne avete mai provata una. Dev’essere questo anzi il motivo per provarle! A Budapest ci sono centinaia di sorgenti termali che vi aspettano sia in estate (così dopo soffrirete meno il caldo) che in inverno (immergetevi a 40 gradi mentre fuori magari è sottozero).

Un bagno alle terme, magari accompagnato da un massaggio, vi rilasserà rimettendovi in forma per proseguire al meglio la visita della città. Le più famose sono Gellért, Széchenyi e Rudas (aperte venerdì e sabato anche di notte).

Pattinare sul lago

Di fronte ai bagni Széchenyi c’è il Parco Városliget. Se fuori è una bella giornata approfittate per visitarlo. All’interno del parco c’è il Castello Vajdahunyad circondato da un laghetto dove in estate potrete navigare su piccole imbarcazioni prese in affitto. Quando arriva l’inverno le acque del laghetto si ghiacciano trasformandolo nella più grande pista di pattinaggio d’Europa. Non sapete pattinare? Fermatevi comunque a guardare lo spettacolo di tante persone che pattinano sul ghiaccio, ne resterete affascinati. Non si tratta dell’unica pista di pattinaggio all’aperto presente a Budapest. Ce ne sono altre anche vicino alla Balena, a Piazza Hunyadi, in Piazza Santo Stefano e a Óbuda.

Cosa fare a Budapest la sera

Quando scende la sera, preparatevi a bere, mangiare e ballare. Budapest è piena di locali dove bere e ascoltare musica, spesso dal vivo. Potrete cenare in uno dei locali tipici ungheresi, oppure in uno dei tanti ristoranti italiani o scegliere una romantica cena sul Danubio. Vediamoli con ordine.

Tour dei pub

Un’usanza molto comune fra i turisti che visitano Budapest è quella di fare il tour dei pub, per bere una birra in compagnia in uno dei tanti pub in rovina presenti in città. Fra i più famosi ci sono il Szimpla kert e l’A38. Si tratta di locali ricavati da palazzi abbandonati e fatiscenti che sono stati arredati in modo originale. Sono molto frequentati da giovani locali e turisti che qui, oltre a bere possono ascoltare musica dal vivo.

Tour sul Danubio (con cena)

Quella di salire su uno dei tanti battelli che navigano sul Danubio è un’esperienza che non dovete assolutamente perdere. Vedrete Budapest da un punto di vista diverso, quello del fiume Danubio. Se di giorno questa esperienza servirà ad illuminare i vostri occhi, di sera accenderà la vostra anima, che resterà colpita dalle tante luci della città. Molti di questi tour prevedono la possibilità di bere o cenare sul Danubio, un luogo sicuramente insolito e romantico per passare qualche ora della vostra vacanza. Alcune di queste attività prevedono anche musica tradizionale e l’esibizione di ballerini professionisti in costumi tradizionali ungheresi.

Discoteche

Se la musica ascoltata sul battello ha accesso in voi un’irrefrenabile voglia di ballare, andate alla ricerca di uno dei tanti locali presenti in città. Budapest vi stupirà con la sua irrefrenabile vita notturna. Fra le tante discoteche vi consiglio il Morrison2 con cinque piccole piste da ballo, dove potrete muovervi al ritmo di diversi stili musicali e bere fuori all’aperto una birra alla spina o del whisky. Per chi ama la musica commerciale consiglio il White Angel, dove è possibile anche fare un bagno in un idromassaggio. Altri locali dove poter ballare sono Hello Baby (la location è un palazzo gotico del 1886), Peaches and Cream (con musica commerciale e RnB), Romkert (discoteca all’aperto) e A38 (situato su un barcone ancorato sulla riva del fiume).

Cosa fare a Budapest il sabato sera

Se il tuo soggiorno a Budapest comprenderà anche il sabato sera non dovrai assolutamente rinunciare al Cinetrip. Si tratta di un party acquatico alle terme Széchenyi dove si balla al ritmo di musica ad alto volume suonata dai dj nelle piscine termali.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi